cerca nel sito
Sei in: home » news e media » notizie e comunicati

NOTIZIE E COMUNICATI

  VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO: CONFERENZA EUROPEA IL 25-26 SETTEMBRE
pubblicata il 21/09/2018

Si svolge martedì 25 settembre dalle ore 9,30 e mercoledì 26 al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di Livorno la conferenza di apertura del progetto Threet – Thematic Trail Trigger, finanziato  dal Programma di cooperazione Interreg Europe alla Provincia di Livorno con un budget complessivo di 2 milioni di euro. Obiettivo del progetto è la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale delle regioni di otto paesi europei -  Finlandia, Germania, Italia, Malta, Polonia, Romania, Spagna, Ungheria – che nei prossimi quattro anni saranno chiamate a migliorare l'accessibilità ai propri siti con valenza culturale e turistica, sviluppando forme di mobilità sostenibile e incrementando le informazioni per individuare, conoscere e raggiungere agevolmente i luoghi di interesse. Le attività consistono nel definire buone pratiche sulla mobilità sostenibile in sicurezza, intermodalità dei trasporti, tutela e valorizzazione dei beni naturali e culturali, lungo uno o più percorsi per regione. Le pratiche individuate faranno parte di un Piano di Azione per ogni regione partner, che sarà inizialmente attuato negli ultimi 2 anni del progetto. Il tema di Threet è al centro di progetti europei in cui Provincia di Livorno Sviluppo supporta l’ente proprietario, secondo la mission statutaria. L’evento del 25 e 26 settembre al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (Via Roma, 234) è organizzato dalla Provincia, ente capofila, insieme alla Regione Toscana, partner del progetto. Nella prima giornata di lavori vengono illustrati  gli obiettivi del progetto, le attività previste, i risultati e gli impatti attesi nelle varie aree di intervento. I singoli partner presentano il proprio contesto territoriale, gli strumenti di policy, le attese circa il contributo del progetto allo sviluppo sostenibile sociale, economico ed ambientale. Il 26 settembre dalle ore 9  sono in programma incontri tecnici e a seguire il comitato di pilotaggio del progetto. Maggiori informazioni sul sito www.provincia.livorno.it, Progetti Europei: https://bit.ly/2MUsbgt e sul sito https://www.interregeurope.eu/threet/.  
Continua
  AVVISO PER SERVIZI ACCOGLIENZA IN PORTO: AMMESSI AL CORSO
pubblicata il 12/09/2018

E’ uscito l’elenco degli ammessi al corso di 180 ore (90 ore di aula, 90 di stage) finalizzato al rilascio di certificato di competenza  PER LE SEGUENTI ADA: “Gestione dei servizi di accoglienza ed assistenza” (UC 1924); ADA “Esecuzione dell’attività di movimentazione” (UC 488) - CP (167292). E’ uno dei percorsi formativi gratuiti realizzati all’interno del progetto LIST – LOGISTICA INNOVAZIONE SPECIALIZZAZIONE TOSCANA, finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del POR FSE 2014-2020 di cui è capofila Provincia di Livorno Sviluppo srl.
Continua
  BLUE ECONOMY E OCCUPAZIONE: CONVEGNO A VIAREGGIO IL 18 SETTEMBRE
pubblicata il 07/09/2018

Ricollocare i lavori espulsi dalle aziende in crisi e promuovere l’autoimprenditoria nell’economia del mare sono obiettivi del progetto “Med New Job”, che presenta le sue attività a Viareggio il 18 settembre dalle ore 9,30. Finanziato dal programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, il progetto con capofila la Provincia di Livorno creerà servizi comuni alle cinque regioni coinvolte - Toscana, Sardegna, Liguria, Corsica e Var - per promuovere l’occupazione legata all’economia del mare, con riguardo all’equità e alla sostenibilità ambientale. Med New Job infatti creerà, svilupperà e sperimenterà una piattaforma transfrontaliera di servizi di politiche attive per il lavoro a supporto delle imprese che operano nei settori dell’economia blu. Le azioni saranno attuate da agenzie regionali, servizi pubblici per il lavoro e agenzie di sviluppo (Pole Emploi, Agenzia Sarda per le Politiche del Lavoro, Provincia di Livorno Sviluppo), soggetti imprenditoriali innovativi - i consorzi Navigo (Toscana), Distretto Ligure della Tecnologie Marine, Unione Patronale du Var (Paca) - istituzioni come l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, la Regione Toscana – Servizi per il lavoro con i Centri per l’Impiego costieri, le Province di Livorno e di La Spezia e i Comuni di Cannes e di Livorno e Piombino, impegnati nella gestione delle crisi complesse che interessano i territori. Il programma è allegato.   Économie blue et emploi: conférence de Viareggio le 18 Septembre. Permettre une reconversion des travailleurs expulsés des entreprises en crise et promouvoir l'auto-entrepreneuriat dans l'économie de la mer sont les objectifs du projet "Med New Job", qui présente ses activités à Viareggio le 18 septembre à partir de 9h30. Financé par le programme Interreg Italie-France Maritime 2014-2020 le projet, géré par la Province de Livourne, va créer des services communs aux cinq régions concernées - Toscane, Sardaigne, Ligurie, Corse et Var - pour promouvoir l'économie liée à la mer, respectueuse de l'équité et la durabilité environnementale. Med New Job va en effet créer, développer et tester une plate-forme transfrontalière de services pour les politiques actives de l'emploi en soutien aux entreprises opérant dans les secteurs de l'économie bleue. Il sera mis en œuvre par des organismes régionaux, les services publics pour l'emploi et agences de développement (Pôle Emploi, Agenzia Sarda pour les politiques de l'emploi, Provincia di Livorno Sviluppo), par des acteurs commerciales innovantes - les consortiums Navigo (Toscane), Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, Union patronale du Var (Paca), des institutions telles que l'Autorité portuaire de système de la mer Tyrrhénienne Nord, la Région Toscane - Services pour l'emploi avec ses Centres pour l'Emploi côtiers, les Provinces de Livourne et de La Spezia et les Municipalités de Cannes, Livourne et Piombino, engagées dans la gestion de crises complexes affectant leurs territoires. Le programme est attaché.  
Continua
  EVOLVE: COMPETENZE CERTIFICATE PER VOLONTARI
pubblicata il 03/08/2018

Incentiva la partecipazione alla vita civile degli adulti dotandoli di competenze chiave per diventare volontari il progetto “Evolve”, approvato a Provincia di Livorno Sviluppo nell’ambito del Programma Erasmus+ 2014-2020. La proposta finanziata dall’Agenzia Nazionale Indire costruisce abilità e competenze chiave per almeno 45 adulti con qualifiche di basso livello, per accrescere la loro partecipazione alle attività di volontariato sociale a livello locale, dotandoli anche di una certificazione delle capacità e delle competenze acquisite. “Evolve” offre opportunità di apprendimento a persone adulte di Livorno, Atene, Nicosia e Lussemburgo attraverso programmi di formazione in aula, di formazione online e di tirocinio informale per acquisire competenze di scrittura e calcolo matematico, competenze digitali e relazionali per partecipare ad attività di volontariato sociale. La leva del progetto è infatti il ruolo crescente che il volontariato sta ricoprendo nella società europea: è una grande risorsa dell’Unione che i suoi cittadini partecipino attivamente alla vita civile delle comunità, si impegnino a favore degli altri per rafforzare le fondamenta della collettività. Specialmente dopo la recessione economica e nelle emergenze che colpiscono i diversi paesi, il volontariato si è rivelato una forza chiave per l’assistenza alle comunità. Questo valore a livello locale e per attività sociali è sostenuto da strutture supportate da Comuni, enti locali ed Organizzazioni Non Governative. Tuttavia molto spesso le risorse umane necessarie per mantenere i servizi scarseggiano e si lascia ai volontari la scelta se e quanto impegnarsi attivamente. La formazione dei volontari consentirà loro di partecipare fruttuosamente alla vita sociale ed economica della società e di migliorare la propria autonomia. Le attività del progetto comprendono anche lo sviluppo di un "percorso di carriera di volontario" per questi adulti, accompagnato da programmi di tirocinio informali presso strutture municipali e ONG. “Evolve” sarà realizzato da ottobre 2018 per 24 mesi grazie alla cooperazione di 7 organizzazioni di 4 stati - Italia, Grecia, Cipro e Lussemburgo – con un budget di 217.350 euro. I partner oltre Provincia di Livorno Sviluppo srl (capofila) sono: Fondazione Caritas Livorno onlus, la ONG Centro per la famiglia e la cura dei ragazzi (Atene), i Comuni di Atene e di Agios Athanasios (Cipro), Cardet – Centro di ricerca e sviluppo educativo (Cipro) e l’agenzia formativa Novel Group (Lussemburgo).
Continua
  ESPERIENZE RETRIBUITE ALL’ESTERO PER 9 NEO-IMPRENDITORI
pubblicata il 31/05/2018

I neo-imprenditori o aspiranti tali possono svolgere un’esperienza in azienda all’estero da 1 a 6 mesi con spese a carico del programma Erasmus for Young Entrepeneurs – EYE, www.erasmus-entrepreneurs.eu. Lo prevede il progetto “SEE P” di cui è partner Provincia di Livorno Sviluppo e capofila la società tedesca CIT - Centrum für Innovation und Technologie GmbH, con altre organizzazioni di 6 paesi europei. Erasmus for Young Entrepeneurs è un programma dedicato ai neo imprenditori o aspiranti tali, per dare loro  l'opportunità di innovare ed ampliare la visione ed il raggio di azione della propria azienda attraverso uno scambio di esperienze e di progetti fra imprenditori. EYE infatti seleziona sia neoimprenditori (NE - New Entrepeneur, - con aziende costituite da meno di tre anni) che imprenditori o aziende ospitanti (HE - Host Entrepeneur, con minimo 3 anni di esperienza) per accogliere i neoimprenditori provenienti da altri paesi europei, favorendo scambi basati su un accordo di programma concordato. Gli aspiranti o neo imprenditori devono risiedere in un paese europeo o partecipante, essere in procinto di avviare un’impresa basandosi su un piano aziendale o un progetto concreto, oppure avere iniziato l’attività imprenditoriale da meno di 3 anni, oppure avere un progetto concreto o un’idea imprenditoriale declinata in un business plan. E’ richiesta una forte motivazione e il curriculm vitae, oltre che la capacità di esprimersi a lavorare in inglese o nella lingua del paese ospite. Il programma EYE prevede la presentazione della canditura on line, con modalità dettagliate nella guida pubblicata sul sito www.erasmus-entrepreneurs.eu, link https://bit.ly/2shlnlc. Gli imprenditori/imprese ospiti (HE) invece devono avere sede in uno dei paesi che partecipano al programma, essere titolari, responsabili o membri del CdA di piccole o medie imprese e desiderare di condividere le proprie conoscenze con un neoimprenditore di un altro paese europeo o diventarne il tutor. Per ulteriori dettagli e modalità operative ci si può rivolgere a Provincia di Livorno Sviluppo (persona di contatto Omar Franconi: 0586 257240, o.franconi@provincia.livorno.it), che è organizzazione intermediaria per l’Italia (IO - Intermediary Organization), accreditata dal programma per valutare la richiesta di imprenditori esperti (HE) e di giovani imprenditori o aspiranti tali (NE) a partecipare allo scambio internazionale (elenco IO in Italia https://bit.ly/2D3M9V8). I neoimprenditori che potranno partecipare al programma sono 9, per ciascuno è previsto un sostegno finanziario mensile di un massimo 1.100 euro pro capite (l’importo varia a seconda del paese ospite) per un periodo massimo di 6 mesi. Alle imprese ospiti è richiesta l’accoglienza di un neoimprenditore proveniente da uno dei paesi europei aderenti al programma, per un massimo di 6 mesi (senza costi a carico del programma). Il progetto “SEE P” prevede l’accoglienza di almeno 6 neoimprenditori. Non ci sono termini per la presentazione delle candidature, ma il periodo di permanenza/accoglienza in azienda deve concludersi a dicembre 2019.
Continua
  COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI E DOCENTI
pubblicata il 28/03/2018

Provincia di Livorno Sviluppo intende dotarsi di un Elenco organizzato in sezioni di esperti, con specializzazioni diverse, da chiamare per svolgere prestazioni professionali nell’ambito di attività di natura temporanea od occasionale connesse all’attuazione di Progetti, Programmi e altre attività in carico alla società. Per questo promuove un Avviso pubblico per l’istituzione dell’Elenco, composto da sezioni di soggetti che abbiano competenze per: progettazione progetti comunitari, tutoraggio di attività corsuali, docenze in materie trasversali e specifiche, rendicontazione, realizzazione di studi, analisi e ricerche. L’avviso e le modalità di candidatura sono pubblicate nella sezione Amministrazione Trasparente/Bandi di concorso/Bandi aperti di questo sito. Vai alla sezione: https://bit.ly/2qcXpG3.    
Continua


ARCHIVIO NOTIZIE E COMUNICATI